Trappola per controllare la presenza di larve di elateridi 


Le larve nascono dopo un periodo d'incubazione di circa 15 giorni e iniziano l'attività trofica a spese delle  radici di piante erbacee coltivate e spontanee e, almeno durante i primi quattro stadi evolutivi, anche di  detriti vegetali. Compiuta una prima muta in agosto ed una seconda in ottobre, si approfondiscono nel  terreno, talora fino a 90 cm, per superare l'inverno. in primavera risalgono verso la superficie, compiono  una muta e continuano la loro attività trofica detriticola per poi compiere un'ulteriore muta in autunno.  in estate e in inverno si approfondiscono nel terreno per sfuggire all'aridità estiva. Lo sviluppo larvale  richiede in genere 4 anni, durante i quali vengono compiute annualmente due mute: una in aprile-  maggio e l'altra settembre - ottobre. Raggiunta la maturità dopo 8 mute, alla fine della primavera le larve  si creano una cella terrosa per compiere la metamorfosi. Gli adulti si formano dopo un paio di settimane, fuoriescono subito per poi accoppiarsi e deporre le uova.

Login

Per accedere all'area riservata di questo sito, effettua il login inserendo Nome utente e Password.

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e_mail per ricevere la nostra newsletter:

News Calendar

May 2019
Mo Tu We Th Fr Sa Su
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

La luna di oggi

CURRENT MOON